CATEGORIA  
 

FEBBRAIO, 2012
 
 

 

 
 
blog/php/automazione-robotica.JPG
 
Con i suoi nuovi attuatori meccatronici, l’azienda Omas offre soluzioni in grado di soddisfare le esigenze di diverse tipologie di applicazioni. La vasta gamma, progettata e realizzata interamente in Italia, comprende diverse famiglie di mani di presa, unità lineari, attuatori rotanti, nonché assi cartesiani adatti all’asservimento di macchine di assemblaggio, macchine utensili e isole robotizzate.

di Ginevra Leonardi
Febbraio-Marzo 2012

 
Da oltre trent’anni Omas è impegnata nella realizzazione di componenti pneumatici e meccatronici per l’automazione e la robotica, caratterizzati da un alto contenuto tecnologico. Situata a Druento, in provincia di Torino, l’azienda fonda la propria strategia sulla qualità dei prodotti, 100% Made in Italy. Da sempre infatti le attività di progettazione, realizzazione, assemblaggio e collaudo dei propri componenti avviene nel nostro Paese. La scelta sicuramente controcorrente ha comportato un grande lavoro di investimenti in ricerca e sviluppo, ma garantisce ai clienti un prodotto frutto dell’esperienza e della maestria tipiche del genio della cultura nostrana, tempi rapidi di risposta e un servizio di prodotti con disponibilità a magazzino a prezzi competitivi. Omas attualmente prevede diverse famiglie di attuatori con azionamento pneumatico a cui è stata affiancata la nuova linea meccatronica, presentata in fiera Bimec lo scorso novembre, di attuatori ad azionamento elettrico totalmente programmabili ma di semplice utilizzo. L’ampia gamma conta di diverse serie di mani di presa ad azionamento pneumatico ed elettrico, adatte ai più svariati impieghi; dall’asservimento di macchine di assemblaggio, isole robotizzate e macchine operatrici (macchine utensili, CNC, torni), con un vasto range di portate e ingombri compatti, diverse famiglie di unità lineari anch’esse sia ad azionamento pneumatico che elettrico, tre famiglie di attuatori rotanti, tre di cilindri doppio effetto compatti. Completa la serie la nuova linea di assi cartesiani, con trasmissione a cinghia o a vite, progettata per essere facilmente configurata a portale XYZ o multi-asse in perfetta modularità con i componenti di tutta la linea.

Mani di presa ad azionamento pneumatico ed elettrico
L’offerta di mani di presa ad azionamento pneumatico di Omas può definirsi ampia. Ricavate totalmente dal pieno su macchine CNC di ultima generazione, possono avere forze di chiusura che arrivano fino a 2.000 N e corse di apertura fino a 160 mm standard. La serie con chiusura a fulcro rappresenta un valido riferimento nel settore in fatto di valori di standard cycletime. Viene realizzata in quattro taglie, e ha le stesse caratteristiche di ingombri e di fissaggio della serie a ginocchiera, che garantisce la tenuta del pezzo anche in assenza d’aria in virtù del sistema meccanico irreversibile. Fiore all’occhiello dell’intera offerta è la gamma a chiusura parallela a due o tre griffe. Grande compattezza e ingombri di riferimento ne garantiscono un utilizzo efficace in linee di assemblaggio e di manipolazione. Guide in acciaio temprato e rettificato registrabili sono di serie su tutta la gamma di pinze parallele, le corse di apertura vanno da 4 + 4 fino a 80 + 80mm, mentre le forze di chiusura vanno da 60 a 2.000 N.
A completamento, le nuove serie ad azionamento elettrico cosiddette meccatroniche in quanto possono essere fornite complete di motore integrato, encoder incrementale o sensore di posizione assoluto e driver di comando programmabile. Il driver di comando viene equipaggiato dalla casa di starter kit preinstallato che rende la pinza già pronta per l’uso, assicurando la stessa semplicità operativa di una pinza ad azionamento pneumatico. In quest’ottica di semplicità d’uso, i comandi e il controllo del moto e della posizione sono governabili da qualsiasi PLC mediante I/O, USB, RS232, RS485 e bus di campo in standard Modbus-RTU.

Due modelli dalle caratteristiche innovativeMano di presa eOMP 64/50

Nel dettaglio, il modello eOMP 64/50 garantisce una forza di chiusura di 400 N paragonabile a una corrispettiva pinza ad azionamento pneumatico, con le prestazioni di un azionamento elettrico: controllo della posizione dei terminali, accelerazione e decelerazione programmabili, avvicinamenti lenti o semplice gestione pinza tutta aperta o tutta chiusa, con il valore aggiunto di avere il segnale di presa pezzo all’effettiva battuta meccanica con il pezzo stesso. Questa peculiarità, che consente la manipolazione di oggetti di diverse dimensioni avendo sempre il segnale di presa a ogni effettivo contatto senza l’inserimento di sensori supplementari, è resa possibile dalla presenza di un encoder integrato. Grazie infine al sistema meccanico interno, che agisce da ginocchiera, la tenuta del pezzo è garantita anche in mancanza di corrente.
Mano di presa eOMPL 703
 
Con il n uovo modello di pinza elettrica a tre griffe serie eOMPL 703, Omas apre nuove possibilità nel settore della tecnica di manipolazione orientata alla pallettizzazione. Combinando la dinamicità e la robustezza di un sistema di manipolazione meccanico con la versatilità del pilotaggio elettronico, la eOMPL 703 può manipolare un delta di diametri di fusto compreso tra 210 e 320 mm con carichi oltre i 60 kg. La configurazione meccanica asimmetrica delle tre griffe di presa consente alla mano di bypassare agevolmente il problema della posizione del manico del fusto, consentendone la palletizzazione in diverse posizioni con conseguente ottimizzazione degli spazi sul pallet. La presa avviene sfruttando l’appoggio offerto dal dentino presente nell'unità contenitore; questo evita il rischio di apertura incontrollato del tappo del fusto durante la traslazione.
Omas ha sviluppato sia la versione motorizzabile della mano di presa che la versione completa di motore e driver. Il pacchetto complessivo, che comprende un sensore di posizione assoluto e un controllore programmabile attraverso il software in dotazione, viene fornito con uno starter kit stand alone già installato facilmente implementabile, che rende la mano pronta per l'uso.

Ultime novità nell’offerta di unità lineariUnità lineare OMLm-RL

La serie ad azionamento pneumatico presenta caratteristiche di grande robustezza con performance di rilievo negli asservimenti alle applicazioni di movimentazione del carico, grazie anche a corse di lavoro fino a 800 mm e al freno pneumatico di serie.
In occasione della fiera Bimec di Milano, Omas ha presentato in anteprima il nuovo attuatore pneumatico senza stelo Serie OMLm-RL. Dalle dimensioni contenute, questo attuatore lineare estremamente compatto garantisce precisione e portata con corse di lavoro fino a 1.500 mm. Dotato di serie di carro con guida a rotelle ad arco gotico registrabili, presenta sui lati del corpo delle scanalature a coda di rondine che rendono l’attuatore facilmente ancorabile attraverso le apposite staffe di fissaggio rapido. Altra anteprima presentata in Bimec è stato l’attuatore di posizione supplementare serie OMLMDC.
L’attuatore pneumatico diventa un accessorio importante nei movimenti lineari, in quanto consente di creare una terza posizione di fermata (regolabile) su unità lineari serie OML e OMLm. Grazie alla coda di rondine presente sul profilo, può alloggiarsi nella scanalatura apposita delle unità ed essere posizionato a piacere. L’intervento dell’attuatore (il cui funzionamento resta indipendente da quello dell’unità) può essere richiamato da PLC come un normale cilindro doppio effetto, e diventa estremamente utile nel caso in cui l’applicazione richieda il prelievo del carico a un’altezza e il deposito a un’altra.
Oltre alle unità pneumatiche, Omas propone la linea meccatronica di unità lineari in grado di offrire un’estrema semplicità e velocità di programmazione; la programmazione  comprende lo starter kit, fornito di serie, che rende le unità già pronte all’impiego. Numerose sono le caratteristiche che rendono molto interessanti questi nuovi modelli: sono intercambiabili con gli equivalenti ad azionamento pneumatico della gamma, garantiscono la stessa semplicità operativa di un attuatore pneumatico e le prestazioni di un azionamento elettrico quali possibilità di traslazioni continue, intermittenti, di andata e ritorno e indexate che sfruttano cicli ripetibili. La pianificazione delle posizioni da raggiungere e delle prestazioni dell’attuatore avviene tramite una programmazione semplice assistita da PC attraverso il software in dotazione.

Attuatore-rotante-eOMA17Attuatori rotanti e cilindri compatti
Per quanto riguarda gli attuatori rotanti, la gamma Omas affianca alla serie ad azionamento pneumatico a due posizioni, rotazione da 0°>185° regolabile, un nuovo attuatore pneumatico a tre posizioni. A fronte di un angolo di rotazione globale di 185°, l’OMA 2/3P si distingue per avere un funzionamento su tre posizioni (-90°, 0° e +90°) regolabili mediante battute meccaniche. La posizione intermedia (0°), sempre a battuta meccanica, equivale a un azzeramento e può essere discriminata da PLC; caratteristica quest’ultima estremamente utile nel risolvere problemi applicativi che comportano la selezione del pezzo buono/scarto. Ogni posizione è monitorata da un finecorsa magnetico opzionale. Il sistema rotativo è garantito da un pignone, il cui albero ruota su cuscinetti a tenuta stagna, e due cremagliere per il recupero dei giochi in tutte le posizioni. La serie recentemente ampliata comprende anche il nuovo attuatore rotante ad azionamento elettrico e motore integrato serie eOMA 17. Estremamente modulare con il resto della gamma grazie alla coda di rondine adatta per il fissaggio su unità della serie OMLm, della quale ne condivide gli accessori, grazie all’azionamento programmabile interfacciabile a qualsiasi PLC, consente il controllo totale del movimento; la velocità di rotazione, il posizionamento a quota e la gestione delle emergenze diventano parametri totalmente programmabili.
Completano la gamma i cilindri pneumatici compatti a doppio effetto nelle versioni con guida singola serie OMC, con guida doppia serie OMB e guide doppie prolungate serie OMBC, che a parità di alesaggio offrono gli ingombri più ridotti del segmento oltre a un’elevata integrazione con il resto della gamma.
pick-and-place-2-assi
Serie di moduli lineari in due taglie: versatilità, dinamica e compattezza

Meritano una menzione i nuovi moduli lineari che Omas ha presentato di recente in due taglie. Caratterizzati da una notevole versatilità di impiego, anche grazie alla bandella protettiva lungo l’intera corsa di lavoro, si distinguono per le doti dinamiche e la compattezza di ingombri; le testate motrice e di rinvio sono integrate e ricavate direttamente nel profilo portante.
La serie eOMLSC a cinghia offre prestazioni dinamiche e di carico di rilievo unite alla silenziosità del movimento. Il sistema di guida può essere a rotelle ad arco gotico, o con pattini a ricircolo di sfere in esecuzione singola o doppia, che permettono di ottenere interessanti doti di ripetibilità. Della famiglia, e sempre in due taglie, fanno parte anche gli assi cosiddetti a Omega (serie eOMLSCO2), nei quali la parte in movimento diventa il profilo estruso mentre la motorizzazione rimane fissa in virtù del rinvio della cinghia a Omega appunto. Nati per applicazioni verticali o come asse Z, possono essere utilizzati anche in orizzontale per creare pick & place o assi a sbalzo sfruttando le scanalature presenti nel profilo della flangia motrice per il fissaggio del modulo. Anche’esse dotate di bandella di protezione, offrono dinamiche e velocità elevate e facilità di fissaggio del carico all’estremità mobile del profilo anche grazie alla flangia di alloggiamento predisposta di serie. Infine, gli assi con movimentazione a vite a ricircolo di sfere e guide a pattini, anch’essi muniti di bandella protettiva, montano viti che partono da un diametro di 12 e arrivano fino a 20, offrono doti di posizionamento e ripetibilità significative.
Numerosi sono i campi e i settori di applicazione dei moduli nelle varie configurazioni preposte: dall'asservimento e supporto degli impianti di saldatura al packaging come pallettizzatori e depallettizzatori, dall'asservimento di macchine utensili e isole robotizzate, al posizionamento del pezzo e al collaudo di particolari, dalle macchine da taglio all'impiego in impianti di verniciatura.

Prodotti specifici realizzati su indicazione del cliente
L’attenzione sempre maggiore verso le esigenze specifiche della clientela ha portato Omas a sviluppare anche una specializzazione per i prodotti custom, ovvero soluzioni che risolvono le problematiche presentate dal cliente o che vengono realizzate su specifica tecnica. L’azienda garantisce un supporto specifico a partire dalla fase iniziale di corretta interpretazione delle esigenze, fino alla fase di messa in funzione del componente, assicurando risultati brillanti e tempi realizzativi estremamente brevi. Omas è in grado di progettare e realizzare prodotti altamente specifici su indicazione del cliente, come: gripper per robot, organi di presa speciali, organi multi presa, attuatori lineari e rotanti speciali sia ad azionamento pneumatico che elettrico con pilotaggio elettronico.
 
 
 
 

 


posta il commento

il tuo nome*

indirizzo email *

commenti*

codice di verifica *
 



 
ARCHIVIO